Comunità Montana Alto Tanaro Cebano Monregalese

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Viola

Comune di Viola

E-mail Stampa PDF

Indirizzo: P.zza Marconi, 2
Telefono: 0174/73121
Fax: 0174/73351
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
E-mail certificata: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Sito internet: www.comune.viola.cn.it
Popolazione: 441
Altitudine minima: 580
Altitudine massima: 1762

L'origine di Viola è antichissima. Per alcuni storici, Viola significherebbe "piccola via", forse una via secondaria romana che attraverso il valico del Mindino e Prato Rotondo metteva in comunicazione con la Liguria; altri invece, rifacendosi ad antichi documenti dove appare il nome latino Vehola, legano il nome Viola ad una via dell'olio tra la Liguria e il Piemonte.

In documenti del 1142 la troviamo già menzionata come comunità attiva, facente parte del marchesato di Bonifacio del Vasto, discendente dal famoso Aleramo e fondatore del marchesato di Ceva. Sotto il dominio di quest'ultima casata restò a lungo, quindi sul finire del secolo XVII il feudo venne diviso fra gli ultimi discendenti del marchese e parte di esso toccò ai Faussone, ai Vegnaben ed ai Promis. Nel 1794 e negli anni seguenti subì l'invasione napoleonica con tutte le dolorose conseguenze; sul colle di S. Giacomo sono ancora visibili i segni delle trincee di quelle memorabili battaglie.

Turismo

Il torrente Mongia, che sorge alle falde del Mindino, divide Viola in due borghi.

Nel borgo Castello si vedono ancora i segni dell'antica fortezza. Sulla piazza del castello, in “platea castri”, come ricorda un antico documento, si amministrava la giustizia e si punivano, alla presenza della popolazione, i colpevoli dei vari reati secondo le allora vigenti leggi locali.

Sull'altra sponda vi è il capoluogo con la parrocchiale di S. Giorgio, la cui fondazione si fa risalire al 1190. Con l'incremento della popolazione se ne rese necessario l'ampliamento e per ben tre volte la chiesa fu ingrandita sino a raggiungere le dimensioni attuali. Nel 1885 la popolazione toccò la punta più alta: 1130 abitanti.

Info: Viola Vive: 335.6327203 • 338.1016679  - e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. • sito: www.violavive.org

Ultimo aggiornamento Giovedì 17 Ottobre 2013 11:09  


In primo piano

AVVISO

L'UNIONE MONTANA DELLE VALLI MONREGALESI, TEMPORANEAMENTE SPROVVISTA DI PROPRIO SITO ISTITUZIONALE, ADEMPIE AGLI OBBLIGHI RELATIVI ALL'AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE MEDIANTE PUBBLICAZIONE IN APPOSITO SPAZIO ALL'ALBO PRETORIO, CUI E' POSSIBILE ACCEDERE DALLA PRESENTE PAGINA